Il nostro menù di Natale

Pubblicato da L'Atelier del pesce il

Il menù di Natale pone sempre grandi interrogativi, uno in particolare: “piacerà a tutti?”.

Davanti ai mille dubbi, molti preferiscono prenotare un tavolo al ristorante, altri invece si cimentano tra i fornelli perché “l’amore è anche cucinare per qualcuno”.

Quest’anno più che mai ci uniamo al coro per incoraggiare l’utilizzo del delivery dei vostri ristoranti preferiti. Se invece volete continuare a spadellare nella vostra cucina, questo post fa al caso vostro!

L’Atelier del pesce vi propone un menù natalizio da poter replicare durante le feste.

Un antipasto facile e appetitoso per aprire il vostro pranzo di Natale e un primo piatto sfizioso. Per la seconda portata abbiamo pensato di proporvi una ricetta un po’ più elaborata realizzata per noi dallo chef Felice Santodonato. La trovate qui!

Vi auguriamo di trascorrere un felice e appetitoso Natale insieme alle persone che amate di più!

Se vi fa piacere, ricordatevi di taggarci nei social e lasciateci una recensione nella nostra pagina google.

Apprezziamo molto la vostra opinione!

꧁ MENU' DI NATALE ꧂

 

 Insalata di mare con polipettiPolipetti e gamberetti in insalata

 Ingredienti per 4 persone:

 700 gr. di polipetti puliti

 400 gr. di gamberetti

 150 gr. di pomodorini piccadilly

 150 gr. di olive taggiasche

 150 gr. di carote

 1 avocado maturo (se vi piace il gusto)

4 foglie di prezzemolo fresco

olio di oliva, sale

Prendete una pentola per portare a bollore i polipetti. Quando l’acqua bolle, aggiungete il sale.

Lessate i polipetti fino a che riuscite a prenderli con i denti di una forchetta.

Tenete presente che pochi munti prima di scolare i polipetti, dovrete aggiungere i gamberetti per sbollentarli. Loro necessitano solo di circa 3 minuti di bollore.

Successivamente, scolate il tutto e lasciate raffreddare. Nel frattempo lavate i pomodorini e tagliateli in due o più parti. Quando il pesce sarà freddo, aggiungete i pomodorini tagliati.

In una ciotola sistemate le olive taggiasche, precedentemente lavate con acqua corrente e le carote tagliate a cubetti.

Se vi piace il gusto dell’avocado, potrete tagliarlo a pezzetti e aggiungerlo alla ciotola. Inserite il pesce con i pomodorini solo pochi minuti prima di impiattare.

Potete condire con il prezzemolo, l’olio e il limone direttamente nei piatti.

҉ ҉ ҉ ҉ ҉ ҉ ҉ ҉ ҉

 

Spaghetti con polpo e pomodorini

Spaghetti con polpo e pomodorini

 Ingredienti per quatto persone:

320 gr. di spaghetti

800 gr. di polpo

450 gr. di pomodorini pachino

3 cucchiai di olio extravergine d'oliva

1 spicchio d’aglio

Peperoncino fresco (se ti piace il sapore)

Basilico, sale fino, pepe nero

Per iniziare, prendete il polpo fresco e lavatelo con acqua corrente. Successivamente inserite il polpo in una pentola per portarlo a bollore per circa mezz’ora. Per un sapore più intenso potete aggiungere nell’acqua le bacche di ginepro e le foglie di alloro.

Con l’aiuto di una forchetta controllate la morbidezza, al termine scolatelo e lasciatelo raffreddare per poterlo lavorare più tardi. Ora pensate ai pomodorini. Lavateli e tagliateli in due o quattro parti.

Preparate la pentola dell’acqua per far bollire la pasta. Aggiungete il sale quando l’acqua bolle. In una padella mettete lo spicchio d’aglio e fate soffriggere con un filo d’olio. Se vi piace potete aggiungere anche il peperoncino.

Riprendete il polpo e tagliatelo a pezzetti. Successivamente mettete il tutto nella padella e lasciatelo scottare per qualche minuto.

A questo punto aggiungete i pomodorini tagliati in precedenza e continuate con la cottura.

Ricordatevi di scolare gli spaghetti al dente per poterli ripassare nella padella con il polpo e i pomodorini.

Prima di impiattare aromatizzate con pepe e basilico. Se necessario aggiungete il sale.

 


Condividi questo post



← Articolo più vecchio Articolo più recente →