Che differenza c'è tra pesce fresco e pesce abbattuto?

Pubblicato da L'Atelier del pesce il

Ve l’abbiamo anticipato e con questo articolo lo confermiamo. Tutta l’intera selezione delle nostre tartare è scontata! Per assaggiarne qualcuna cliccate qui.

Avete fatto caso alla specifica “abbattute -40°” presente dopo il tipo di tartare?

Vi assicuriamo che in Atelier del pesce nessuna tartare viene maltrattata, ma ci teniamo a spiegarvi il perché di quella specifica.

Dovete sapere che per alcuni tipi di pesce come tonno, salmone e sardine i pescatori devono rispettare la direttiva ministeriale “Misure urgenti per la prevenzione della parassitosi da Anisakis” del maggio 1992.

Oggi nei nostri menù troviamo sempre più spesso il consumo di pesce crudo, quindi l’utilizzo di questa norma è ancora più importante e necessaria.

La regolamentazione infatti, al fine di rendere idoneo alla commestibilità il pesce, prevede che questo venga portato a una temperatura inferiore a -20 °C per un periodo continuativo minimo di 24 ore.

In questo modo si elimina il pericolo di intossicazione da parte del parassita noto come anisakis, altri micro-organismi e batteri nocivi presenti nell'intestino del pesce, che potrebbe provocare danni all'organismo umano.

In Atelier del pesce, i pescatori mettono il pesce appena pescato in appositi contenitori adatti alla surgelazione e lo portano a temperature inferiori a -40° per un massimo di 6 ore.

Altro regolamento importante che vogliamo ricordare quando si parla di pesce abbattuto è il n. 853/2004 dell’Unione Europea. Secondo il quale, tutte le specie di pesce destinate al consumo marinato oppure crudo devono essere abbattute. Anche il Ministero della Salute nel decreto del 17 luglio del 2013 ha messo sotto controllo la procedura di abbattimento del pesce proprio per salvaguardare i consumatori.

Quindi qual è il pesce fresco?

Il pesce che noi chiamiamo fresco è quello che non ha subito nessuna lavorazione e nessun trattamento di congelamento.

Il pesce abbattuto ad occhio nudo appare identico al comune pesce congelato ma è importante leggere le specifiche di prodotto. Infatti il pesce surgelato che troviamo nei banconi del supermercato si differenzia perché è stato conservato grazie all’utilizzo di additivi.

All’interno del nostro shop potrai trovare alcuni prodotti ittici che hanno una duplice scelta: fresco o abbattuto. Ricorda che ogni prodotto viene pesato dopo aver effettuato la pulizia del pesce. Quindi pagherai solo ciò che mangerai!

Prova anche tu il gusto del pesce fresco, pulito e consegnato direttamente a casa tua!


Condividi questo post



← Articolo più vecchio

x